ZERO IN CONDOTTA

zero in condotta Luigi De Mossi


A proposito di parità di genere, femminismo etc.

 

Durante il secolo scorso c’era una consuetudine che credevo tramontata: prevedeva il continuo uso del cognome del marito se importante (o famoso o nobile fate voi).

Nel 2016, nella moderna democrazia americana, sembra che questa tradizione sia stata riscoperta:

l’Avv. Hillary “utilizza” il più comodo Clinton.

Chissà cosa ne penserà il Sig. Bill Rodham.


 

2 thoughts

  1. Avvocato ma che bella sorpresa al mio rientro. La trovo più in forma che mai, questa stoccata alla avvocatessa Clinton, la poteva dare solo lei.

  2. Al moglio della Clinton gli tocca stare anche zitto, tanto a lui basta che gli lascino scegliere le stagiste di Illary.

I commenti sono chiusi per questo articolo.