E’ INUTILE CONVOCARE UN CONSIGLIO STRAORDINARIO PER GSK. IL VALENTINI E LA SUA GIUNTA SONO COMPLETAMENTE INADEGUATI AD AFFRONTARE IL PROBLEMA

altan ci vorrebbe un vaccino contro la stupidità

Come ritenevamo inutili passerelle dei politici locali e regionali, quelle compiute negli stabilimenti di GSK di Siena e Rosia, riteniamo inutile richiedere un consiglio straordinario per quanto riguarda la politica economica di questa grande multinazionale. Probabilmente questo consiglio sarà utile per ascoltare le solite frasi ad effetto sulla politica che deve salvaguardare l’occupazione e tanti altri bei discorsi sui massimi sistemi. Ma la domanda è: può una comunità locale essere decisiva e incidere sulle politiche economiche e sui piani industriali di una multinazionale? Certamente no. Cosa volete che possano fare Valentini e la sua giunta contro questi colossi? Valentini e la sua giunta sono completamente inadeguati a governare la città, sono sotto scacco in più di una situazione, grazie alle porcate politiche che hanno messo in atto in questi  anni, quale credibilità possono avere per affrontare una situazione del genere? Se Valentini fosse stato all’altezza della situazione, non sarebbe fallita Siena Biotech e a certi appuntamenti con GSK si sarebbe presentato non con il Mancuso, il Rossi e qualche altro assessorino, ma con una carica dello stato capace di contrattare con queste società.

La durezza dei numeri e la drammatica situazione economica, stanno riportando con i piedi per terra la città e la provincia, dopo la sbornia suggestiva degli smartisti, ovvero quelli che pensavano di mascherare i problemi con le pedalate assistite e i lampioni smarties. Poi emerge un altro dato: mentre la crisi persiste e galoppa, le istituzioni, nel silenzio pavido della politica e dei giornali, si sono preoccupati di fare nomine e collocare nei posti nevralgici le solite famiglie, come nel caso delle sorelle Barni. Ed ecco spiegato a cosa servivano i libri di #quellidelladiavolina: ribaltare la realtà e le responsabilità, per dare purezza politica agli smartisti, ai  politici come Valentini e Mancuso, insieme a tutta la banda di quelli “attivi”. Che tristezza!!

2 thoughts

I commenti sono chiusi per questo articolo.