D’IVANO LETTO – I CONTI DELLA SERVA

divano letto

Abbiamo letto con grande interesse l’articolo di Sonia Maggi sul Corriere di Siena di domenica 21 agosto dove, ad ogni rigo, in un crescendo rossiniano, la giornalista ci informava del successo clamoroso della gestione dell’Opera del duomo con “ben cinquantamila” biglietti staccati nella sola prima quindicina di agosto senza che ancora il bellissimo pavimento fosse scoperto dalla faesite che lo copre. Verrebbe da dire: e figuriamoci dopo! E’ questo, continuava con una metafora logora, “l’oro” di Siena! Dopo lo sgomento iniziale per l’intemerata “ la cattedrale si conferma regina degli incassi” (sic!), evidentemente considerata alla stregua di un cinepanettone o di una discoteca della riviera romagnola, e atteso invano una rettifica, se non altro per continuare ad avere una fiducia incrollabile nella imparzialità della stampa, abbiamo preso a fare due conti con il pallottoliere, i cosidetti conti della serva.

 

Ai lettori, prendete nota

 

 

Agosto, affluenza record in cattedrale. Nei primi quindici giorni del mese si sono registrati 50 mila ingressi. Scoperto il pavimento ” “Settemila al giorno in cattedrale. Record di ingressi nel ponte di ferragosto e nelle prime due settimane del mese si passa da 15 mila (2015) a 50 mila visitatori” (Sonia Maggi sul Corriere di Siena di domenica 21 agosto).

Allora, se ne deve dedurre che: visitatori 50.000 in settimane 2 = visitatori 100.000 in settimane 4, ergo: visitatori 108.250 in mesi 1 (52 settimane all’anno:12 mesi=4,33 settimane/mese), quindi: visitatori 1.299.000 all’anno.

E no! Sennò che record sarebbe!

2000-divano-letto

 

Siccome in tutto il 2014 ci sono stati 2.000.000 di visitatori (vedi foto sopra),  il calcolo deve essere così corretto: ferma restando la quantità di visitatori bisettimanali nella misura di 50.000 unità che, data l’autorevole fonte, non può essere messa in discussione, l’anno è formato da non meno di 80 settimane (calendario senese). In questo modo, il record è raggiunto (anzi, ci stanno due record….ma sì, abbondiamo!):

81 settimane = visitatori 2.025.000

82 settimane = visitatori 2.050.000

 

Ma che si vuole di più, non solo sono aumentati gli ingressi, ma persino le settimane! Alla faccia della crisi! E poi c’è ancora qualcuno in questa città irriconoscente che non si rende conto della fortuna che abbiamo ad avere tra noi, come un dono del cielo, Opera Laboratori Fiorentini! Meno male che ci sono i giornali a ricordarcelo quasi ogni giorno.

 

Un sentito ringraziamento e un saluto dal vostro

 

D’Ivano Letto